Ricorsi.net
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Ricorso contravvenzione+rimozione

  1. #1
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito Ricorso contravvenzione+rimozione

    Buongiorno.

    In data 29 Giugno 2017, presento ricorso al Prefetto, per una contravvenzione+rimozione dell'autoveicolo, per divieto di sosta.
    Ad oggi, non avendo ricevuto risposta, presumo di aver vinto il ricorso.
    Il punto che nel ricorso chiedevo anche il risarcimento delle spese di rimozione da me sostenute.
    Come posso procedere adesso?

    Grazie
    Buongiorno

  2. #2
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,075

    Predefinito

    Caro, che abbia vinto il ricorso un po' presto.
    Il Prefetto ha a disposizione 210 giorni per emettere l'ordinanza di rigetto e 150 per notificarla.
    Ulteriormente il Prefetto un'autorit amministrativa e non giudiziale, dunque non pu disporre null'altro se non l'annullamento del verbale.
    Nel momento in cui ottenesse l'accoglimento del ricorso, dovr procedere in via ordinaria per la richiesta di ripetizione della somma sostenuta per il recupero del veicolo.

  3. #3
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avv. G. Lore Visualizza Messaggio
    Caro, che abbia vinto il ricorso un po' presto.
    Il Prefetto ha a disposizione 210 giorni per emettere l'ordinanza di rigetto e 150 per notificarla.
    Ulteriormente il Prefetto un'autorit amministrativa e non giudiziale, dunque non pu disporre null'altro se non l'annullamento del verbale.
    Nel momento in cui ottenesse l'accoglimento del ricorso, dovr procedere in via ordinaria per la richiesta di ripetizione della somma sostenuta per il recupero del veicolo.
    Buongiorno Gentile Avv.Lore.
    Quello che mi dice mi lascia un p perplesso. Da sito del mio comune di residenza, nonch comune notificare del verbale di contravvenzione, leggo testualmente:
    "Il Prefetto se ritiene fondato l'accertamento e non accoglie il ricorso, entro 120 giorni decorrenti dalla data di ricezione degli atti da parte dell'ufficio accertatore, adotta un'ordinanza motivata con la quale impone il pagamento di una somma non inferiore al doppio di quella indicata sul verbale e delle spese di procedimento. L'ordinanza ingiunzione viene notificata all'autore della violazione ed alle altre persone che sono tenute al pagamento entro 30 giorni dalla data di adozione.

    Il Prefetto, se accoglie il ricorso, sempre entro 120 giorni, adotta ordinanza di archiviazione, che viene comunicata ai ricorrenti. Se l'ordinanza non viene adottata nei termini previsti il ricorso si intende accolta."

    Al che, le chiedo delucidazioni, in quanto non coerenti con gli intervalli temporali che lei mi dice.

    Grazie
    Cordialmente

  4. #4
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,075

    Predefinito

    Caro,
    non posso riferire su indicazioni prive di senso fornite on line.
    Quanto rappresentatoLe parziale
    L'unico dato che conta cosa prevede la Legge, in questo caso gli art. 203 e 204 c.d.s.
    Il Prefetto, ricevuto il ricorso lo inoltra entro 30 gg. al Comando accertatore che, a sua volta, deve rinviare il tutto in Prefettura, corredato del rapporto interno, entro 60 gg. (e stiamo a 90 gg.).
    Da quando il Prefetto riceve quanto sopra decorrono i famosi 120 gg. (e arriviamo a 210 gg. complessivi).
    Il provvedimento del Prefetto, poi, deve essere notificato entro 150 gg. dalla sua adozione (art. 204, II comma, c.d.s.).
    Totale, dunque, 30 + 60 + 120+ 150 = 360 gg.

  5. #5
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Avv. G. Lore Visualizza Messaggio
    Caro,
    non posso riferire su indicazioni prive di senso fornite on line.
    Quanto rappresentatoLe parziale
    L'unico dato che conta cosa prevede la Legge, in questo caso gli art. 203 e 204 c.d.s.
    Il Prefetto, ricevuto il ricorso lo inoltra entro 30 gg. al Comando accertatore che, a sua volta, deve rinviare il tutto in Prefettura, corredato del rapporto interno, entro 60 gg. (e stiamo a 90 gg.).
    Da quando il Prefetto riceve quanto sopra decorrono i famosi 120 gg. (e arriviamo a 210 gg. complessivi).
    Il provvedimento del Prefetto, poi, deve essere notificato entro 150 gg. dalla sua adozione (art. 204, II comma, c.d.s.).
    Totale, dunque, 30 + 60 + 120+ 150 = 360 gg.
    Capisco.
    Anche se il tutto fa un p ridere nel senso che io ho portato il ricorso ai comando dei vigili che mi avevano notificato il verbale. Questi lo hanno timbrato e inviato al Prefetto. A quel punto il Prefetto che fa? Lo rinvia a loro, che poi lo rinviano al Prefetto? Sono davvero perplesso, ovviamente non con Lei, che ancora ringrazio, ma con l'iter burocratico necessario.
    Detto questo.

    Esiste un modo, per esempio un portale web, per vedere in che "campo" (visto che mi pare una partita di tennis) presente in questo momento il mio ricorso?

    P.S.: Tra l'altro a seguito di questo ricorso, qualora accettato, non immagino neanche quali cammini toruosi dovr percorrere per ottenere il rimborso delle spese di rimozione...

    Ancora ringrazio
    Cordialmente

  6. #6
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,075

    Predefinito

    Semplicemente nel Suo caso i 30 giorni iniziali non si contano e, dunque, il termine complessivo scende a 330 gg.
    Per verificare la situazione del Suo ricorso attivo il portale SANA delle Prefetture

  7. #7
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3

    Predefinito

    ho ricevuto una multa per il seguente art. del codice stradale 157-5 (non si legge bene) con la dicitura sostava fuori dagli appositi spazi di sosta (ossia strisce blu). mi domando se il comune in alcuni tratti non ha tratteggiato la strada perch devo pagare la multa. Nb. non era ad angolo, non scivolo invalidi non divieto di sosta etc...

  8. #8
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,075

    Predefinito

    Ma un verbale o un preavviso di accertamento lasciato sul veicolo?

  9. #9
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bosinco Visualizza Messaggio
    ho ricevuto una multa per il seguente art. del codice stradale 157-5 (non si legge bene) con la dicitura sostava fuori dagli appositi spazi di sosta (ossia strisce blu). mi domando se il comune in alcuni tratti non ha tratteggiato la strada perch devo pagare la multa. Nb. non era ad angolo, non scivolo invalidi non divieto di sosta etc...
    un verbale

  10. #10
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    25,075

    Predefinito

    Il fatto che abbia scritto che non si legge bene mi pare strano nel momento in cui un verbale, che - dunque - scritto in maniera meccanizzata.
    Se ha piacere, inoltri il verbale per poterlo esaminare e concederLe gratuito parere.

Discussioni Simili

  1. ricorso contravvenzione atac
    By luca S. in forum Come fare ricorso
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-09-2012, 17:16
  2. rimozione e contravvenzione
    By stefaniavirginia in forum Divieto di sosta
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-08-2010, 11:40
  3. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-12-2009, 17:52
  4. Ricorso contravvenzione elevata in un comune distante
    By =Casio= in forum Come fare ricorso
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-09-2009, 11:55
  5. Ricorso prefetto non raddoppia la contravvenzione!
    By icozeta in forum Come fare ricorso
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-12-2007, 11:52

Regole di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •